TROVA

ALPE - AUTONOMIE - LIBERTÉ - PARTICIPATION - ÉCOLOGIE

HOME nouvelles archives

Evoluzione, restaurazione o distruzione

20 febbraio 2018

 

Noi crediamo che LA DISTRUZIONE non possa essere la soluzione.
La società valdostana ha al suo interno la forza di riprendere in mano il suo destino senza dovere azzerare il buono che c’è.
Noi pensiamo che non si possa buttare il bambino (le opportunità della società, le potenzialità del tessuto economico, le possibilità e la forza dell’essere autonomi) con l’acqua sporca (la corruzione, la chiusura e la mancanza di progettualità).

Ma noi pensiamo che anche LA RESTAURAZIONE non possa essere la risposta.
Non può essere chi ha distrutto pezzo a pezzo il tessuto politico, economico e sociale valdostano che ne può rappresentare la riscossa.
Non può essere un progetto il cui unico collante è l’occupazione delle poltrone a ridare ossigeno a una Valle d’Aosta che fatica.

L’unica risposta che davvero può ridare un futuro di sviluppo alla nostra regione (UN PAS VERS L’AVENIR) è L’EVOLUZIONE.
E l’evoluzione è possibile solo se
1. La politica trova la capacità di riavvicinarsi alla società non solo a parole ma nei fatti, sapendo fare dei passi indietro.
2. La società ritrova l’energia di imporre il bene comune con l’impegno diretto.
3. Alla base vi è preparazione, competenza, studio, impegno personale e ideali condivisi.

Ecco cosa vogliono essere le candidature di Giampaolo Marcoz e Luisa Trione in queste elezioni:
La Valle d’Aosta che ripartendo dalla sua società e dalla sua storia determina la sua Riscossa, non per distruggere, non mantenere una propria posizione, ma per lo sviluppo del bene comune.

“Pour tous, Per tutti, Pe tcheut”

Alexis Vallet

Nouvelles

ALPE - Autonomie Liberté Participation Écologie
Via Trottechien 59, 11100 Aosta - 0165 548519 - info@alpevda.eu
c.f. 91055890072